L'esposizione permanente nella casa di Nikos Beloyannis, uomo-simbolo della sinistra greca, è stata inaugurata ieri dal primo ministro greco, Alexis Tsipras, nella città natale di Beloyannis, Amaliada. La mostra si svolge sotto gli auspici del Parlamento greco, in collaborazione con il Comune di Ilida.

tsipras mpelogiannhs

La casa è stata donata al Municipio di Ilida dal figlio di Beloyannis, ed è  stata successivamente dichiarata monumento storico dal Ministero della Cultura. Il Ministero ha contribuito anche all’ organizzazione dell'esposizione permanente nella casa di Belloyannis, assumendo tra l'altro la ricerca, la raccolta, l'organizzazione, la manutenzione e l’ installazione di materiale storico relativo alla vita e all' opera di Nikos Beloyannis, ricorrendo a diversi archivi, biblioteche e collezioni. Vari documenti esposti provengono da collezioni private, donate al Parlamento greco per la mostra “Belloyannis”.

belloy

 Il contributo del Parlamento nell'organizzazione della mostra permanente si effettuerà in due fasi. 

La prima fase riguarda il progetto museologico, la ricerca storica e la configurazione dello spazio del primo piano della casa in cui si tiene la mostra, ma anche la formazione del personale che  cura la mostra. La seconda fase, che dovrebbe essere completata entro ottobre, riguarda il funzionamento del piano terra della casa come spazio espositivo in correlazione con la mostra del primo piano.

“L'iniziativa del Parlamento greco e del Comune di Ilida per la mostra permanente ‘Nikos Beloyannis’ ha una grande importanza simbolica”, ha detto il primo ministro Alexis Tsipras durante il suo discorso di apertura della mostra "Nikos Beloyannis". Alexis Tsipras ha aggiunto che “E 'un omaggio ad un uomo che è diventato un simbolo della lotta per la pace e la democrazia”. "Centinaia di altri ‘Beloyannis” sono stati uccisi non perché fossero un rischio per il paese, ma solo perchè venisse vanificata qualsiasi prospettiva di conciliazione politica e nazionale, dopo anni di guerra civile", ha sottolineato il Premier.

Il presidente del Paralamento greco, Nikos Voutsis, il segretario generale del Comitato Centrale del partito comunista greco, Dimitris Koutsoumpas, il sindaco di Ilida, Christos Hristodoulopoulos, e il presidente del partito “Unione di Centristi” Vassilis Leventis sono stati presenti all’ inaugurazione; Voutsis e Koutsoumpas hanno anche dato discorsi fortemente emozionati. 

processo belloyannis

Nikos Belogiannis è nato il 22 Dicembre 1915 ed e' stato fucilato il 30 marzo 1952. É stato un membro distinto del partito comunista greco. É stato cacciato dalla dittatura di Metaxas e ha partecipato alla Resistenza Nazionale. Il suo processo giuridico è passato alla storia come "caso Beloyannis" e la sua esecuzione ha causato reazioni internazionali. Il “caso Belloyannis” ha ispirato molti artisti e intellettuali di tutto il mondo; Pablo Picasso ha creato un famoso disegno dell 'uomo con il garofano, come è passato alla storia a causa di un garofano rosso che Belloyannis teneva in mano durante tutti i giorni del processo, mentreYiannis Ritsos e Nazim Hikmet hanno scritto famose poesie per lui..

 belloyannis picasso

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Un museo molto particolare nel centro di Atene: il Museo di esiliati politici di Ai Stratis
Zominthos: Un palazzo minoico di montagna di circa 4000 anni fa

Zominthos: Un palazzo m…

Settembre 15, 2016