Con 517 bandiere blu, di cui 497 corrispondenti a spiagge, 14 a marine e 6 a imbarcazioni turistiche, la Grecia figura al secondo posto al mondo per “Bandiere Blu 2020” tra i 47 paesi partecipanti alla gara per questo riconoscimento internazionale, assegnato annualmente dal 1987 dalla Fondazione europea per l’Educazione Ambientale (Foundation for the Environmental Education- FEE). Per quanto riguarda l’Italia, sono 407 le spiagge certicicate dal programma Bandiera Blu 2020 e 75 gli approdi turistici.
 
Sul totale delle 497 spiagge greche premiate quest'anno con la "Bandiera Blu" per la loro qualità, le regioni più premiate in Grecia sono: l'isola di Creta (Chania 33, Rethymno 18, Heraklion 27, Lasithi 39) e la penisola Calcidica (85), nel nord del paese, seguito dall'isola di Rodi (34). Pertanto, la Grecia possiede il 13% di tutte le distinte spiagge nell'ambito del progetto internazionale "Bandiera Blu 2020". In particolare, la giuria internazionale quest'anno ha selezionato un totale di 3.895 spiagge, 691 marine e 82 imbarcazioni turistiche in tutto il mondo.

In Grecia il programma è gestito dal 1992 dalla Società greca per la Protezione della Natura (Ελληνική Εταιρία Προστασίας της Φύσης / Hellenic Society for the Protection of Nature) ed è realizzato sotto gli auspici del Ministero del turismo greco.
Oltre al suo carattere ambientale, il riconoscimento della Bandiera Blu ha anche un grande interesse turistico poiché i luoghi premiati di solito registrano un maggiore afflusso di visitatori.
 
[A.K.]
 

banner newsletter punto

Punto Grecia
#Cultura l Sfyrià: la lingua fischiata della #Grecia Annidato tra le montagne nel sud dell'isola di #Èvia, si trova… https://t.co/iPXp5YMIO2
Punto Grecia
#mostra Le grandi vittorie. Sulle frontiere tra mito e storia: nuova mostra (fino al 28.02.2021) presso il Museo ar… https://t.co/6d2z1RwUwJ
Follow Punto Grecia on Twitter