casa fuoriLa "Casa Parlante" di Corfu è un “museo vivo”, un museo dove la storia della Vecchia Città di Corfù si anima ed invita il visitatore a viaggiare nel tempo. 

Collocato in un palazzo del 19° secolo, nelle vicinanze della piazza centrale Liston di Corfu, il museo presenta in maniera originale la vita quotidiana degli abitanti dell’isola nel passato.

Utilizzando tecnologia innovativa, bambole e robot "quasi umani", ma anche allestimenti autentici,  immagini, suoni e profumi di altri tempi, la "Casa Parlante" ricrea l’immagine della Corfù del 19° secolo. 

Il museo racconta la storia di una famiglia che "abita" nella "casa parlante", ovvero la famiglia del Conte di Corfu, formata dalla coppia di nobili, dai loro figli e dai nonni e da altre due cameriere che lavorano per la famiglia. Il tutto usando una specie di androidi che raccontano storie della vita e del passato della famiglia che coincidono con eventi maggiori della storia di Corfu del 19° secolo. 

All' entrata nel museo, il visitatore viene accolto calorosamente dalle guide: “Benvenuti! Per favore, entrate! Il Conte sarà con voi tra poco. Sarebbe felice d'incontrarvi con la Contessa nella sala da tè”. 

conte giornale

Successivamente inizia il viaggio "nel tempo" e nelle sette camere della casa:  il visitatore incontra per esempio  i bambini della famiglia che suonano strumenti musicali, sente i profumi della cucina, ascoltando i racconti della cuoca che spiega anche il suo modo di cucinare, legge le notizie del giornale del Conte, incontra il Conte e la Contessa mentre prendono un tè nel salotto di casa. Gli abiti delle figure, i mobili e la decorazione della casa sono oggetti originali dell’ epoca. 

cameriera

L’ “anima” della Casa si chiama Dora Eftymiou, che ha finanziato il progetto grazie al Premio Greco Imprenditorialita', vinto assieme a sua madre nel 2013. Fondato nel 2014, il museo e' diventato in pochi anni la prima attrazione della città di Corfù e la terza in tutta l’isola, secondo il noto sito turistico "tripadvisor”. Efthymiou racconta di aver ideato il museo perché, nelle sue passeggiate nel centro storico di Corfù, si era sempre chiesta come si viveva nelle epoche passate dietro le porte chiuse delle case: “Il periodo al quale si riferisce la Casa Parlante costituisce una tappa importante per la storia di Corfù - precisa Efthymiou, che prosegue - Nel 19 ° secolo, la capitale dello stato degli “Stati Uniti delle Isole Ionie” stava diventando un centro culturale del mondo greco e godeva contemporaneamente  del boom dl commercio, dell’economia e delle arti. I suoi conquistatori -Veneziani, Francesi ed Inglesi  – attraverso le loro influenze – hanno tutti dato il loro contributo creando questa identità molto cosmopolita dell’isola e la sua ricca tradizione artistica ed intellettuale che attirava personalitá di rilievo nel centro storico della città di Corfù”. 

bambini

La visita guidata e' disponibile in varie lingue (greco, inglese, italiano e russo) e dura circa  60 minuti. In piu', il tour propone testi personalizzati, quindi non gli stessi per tutti i gruppi. Infine, il prezzo del biglietto (5 euro per adulti, 3 per gli studenti & ingresso gratuito per bambini di meno di sei anni) attira molti visitatori di tutte l'eta' che si dichiarano entusiasti dell'esperienza.

banner newsletter punto

Punto Grecia
Buongiorno!!! Cascate di Neda, Lago di Kaifas... (Peloponneso) Scegli il tuo paradiso... https://t.co/v7FD4foQlA
Punto Grecia
RT @GreeceinItaly: #Grecia, boom di visitatori nei #musei e siti archeologici nel primo semestre del 2017! https://t.co/zUscT6pPzD https://…
Follow Punto Grecia on Twitter