thumb el vertical

La Fiera Internazionale di Salonicco (TIF) che giunge alla sua 82ma edizione si apre domani, 9 settembre 2017. Inaugurata con il tradizionale discorso politico pronunciato dal premier Alexis Tsipras nella serata di sabato presso il centro congressi ‘Velidion’, la TIF 2017 -questo importantissimo appuntamento multisettoriale, non solo in Grecia ma in tutta l’area balcanica- rimarrà aperta fino al 17 settembre 2017.
  
Visto il grande successo riscosso l’anno scorso con 1.015 partecipazioni, la TIF di quest’anno ospiterà circa 1.500 espositori e attende circa 250.000 visitatori provienenti da 17 paesi come Cipro, Slovacchia, Polonia, Lussemburgo, Sudafrica, Armenia, Indonesia, FYROM, Bulgaria, India, Ucraina, Serbia, Russia, Tukey, Italia, Egitto e Iran. thumb honored

Nella sua 82ma edizione, la TIF avrà un'attenzione particolare al rafforzamento dei contatti commerciali tra Europa, Cina e Stati dell'Unione Economica Euroasiatica. La Cina sarà presente come paese Ospite di Onore, partecipando per questo motivo con una collettiva di circa 170 aziende tra cui 25 del settore high-tech provenienti dall'area di Shanghai. In questo quadro, durante il Forum CommercialeUnione Economica Euroasiatica-Grecia: un nuovo ponte per la cooperazione e lo sviluppo" (“Greek–Eurasian Economic Forum: A New Bridge for Cooperation and Development”) verranno esaminate e discusse le prospettive di sviluppo della collaborazione tra gli stati dell'Unione Economica Euroasiatica e la Grecia. Organizzato dall’ Enterprise Greece e dall’EAEU (Eurasian Economic Union), il Forum si svolgerà il prossimo lunedì 11 settembre 2017, dalle 09.00 alle 16.00, presso il centro congressi ‘Velidion’. GRCN Full LogoInoltre, vi ricordiamo che il 2017 è stato dichiarato “Anno di Scambi Culturali e di Cooperazione tra la Grecia e la Cina”. Per ulteriori informazioni sugli eventi e le iniziative in programma, vedere il sito http://greece-china2017.gr/

Anche quest’anno la Fiera Internazionale di Salonicco (TIF) copre un'ampia gamma di aspetti; dall'educazione all'automobile, dall'energia alla bellezza, dalla gastronomia all'innovazione e al gioco elettronico, con numerose azioni e eventi. Tra le sorprese della sua edizione 2017, il museo dedicato al “frappé greco” -il tipico caffè tessalonicese- che fu nato in modo del tutto casuale durante la Fiera Internazionale di Salonicco nel 1957 da un impiegato dell’impresa Nestlé, Dimitrios Vakondios, che , volendo bere un caffè durante una pausa, in mancanza dell’acqua calda provò a shakerare il caffè con l’acqua fredda. Così è nato il primo Nescafé Frappé della storia, un caffè leggendario e legato all’idea dell’estate greca, che compie oggi 60 anni!
 
A.K.

banner newsletter punto