Musei e storie controverse: Raccontare l’indicibile nei musei” è il tema prescelto dell'edizione 2017 della Giornata Internazionale dei Musei che si festeggia oggi in tutto il mondo con ingresso gratuito nei musei per tutti.
 
phoca thumb l school 12
 
La Giornata Internazionale dei Musei è nata nel 1977 con l’obiettivo di rendere tutti più coscienti dell’importanza sociale e culturale e della varietà dei musei. Per l’edizione di quest’anno ICOM Grecia (sezione greca dell’International Council of Museums) ha scelto come museo onorato il Museo Civico dell'Olocausto di Kalavryta.
 
phoca thumb l image 2 1Dedicato alla memoria delle vittime dell’Olocausto di Kalavryta che ebbe luogo il 13 dicembre 1943, il Museo ci prende al ricordo dei tragici fatti avvenuti nella regione durante la seconda guerra mondiale, alla luce di un unico criterio: quello della necessità di preservare dalle ingiurie del tempo una parte importante della nostra storia, capace di coltivare la nostra coscienza storica e "nutrire la nostra memoria...", cioè la nostra identità collettiva.
 
L’evento principale che si terrà venerdì 19 maggio alle ore 19.00 presso il Museo Civico dell’Olocausto di Kalavryta sarà seguito da un concerto della Filarmonica accompagnata del Coro degli Studenti della Scuola Elementare e Secondaria della città e da una visita guidata programmata per sabato 20 maggio alle ore 10.00. Inaugurato nel 2005 il Museo è ospitato nel vecchio edificio della Scuola Elementare, identificato come patrimonio artistico e monumentale mentre i suoi dintorni sono stati dichiarati sito storico. Infatti si tratta dell’edificio nel quale gli abitanti di Kalavryta vissero e soffrirono la brutalità delle atrocità naziste, particolarità che esprime in modo drammatico l’argomento celebrato nell’edizione della Giornata Internazionale dei Musei di quest’anno.
 
Fondata nel 1946, con sede a Parigi, ICOM è un'organizzazione senza fini di lucro che promuove e sostiene il valore dei musei e il ruolo dei professionisti museali nella preservazione e la continuità del patrimonio culturale mondiale. Associato all’UNESCO, ICOM riunisce oggi oltre 30.000 aderenti nei 5 continenti.
 
Il Comitato Nazionale Greco di ICOM è stato fondato nel 1983. La sua prima preoccupazione è stata quella di organizzare seminari, incontri scientifici e conferenze internazionali, preparare l'edizione in greco dei manuali di base, progettare la creazione di una biblioteca e un archivio, e più in generale contribuire allo sviluppo dei vari aspetti della museologia.
 
RTEmagicC Mouseio Kalavryta 2 01.jpg
 
Nell'ambito del tema ICOM 2017, il Comitato Nazionale Greco ha programmato numerose manifestazioni a ingresso libero organizzate in occasione di questa giornata in collaborazione con i musei e siti archeologici e storici che aderiscono all’iniziativa in tutto il Paese. Da visite guidate, conferenze, programmi educativi e laboratori interattivi, a proiezioni, presentazioni di libri, eventi culturali e mostre, ecco alcune delle varie attività in programma ad Atene e altre città greche.

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene