Quali specie di piante e animali esistevano nelle Cicladi 5.000 anni fa? Quali sono stati i “nuclei” della società preistorica cicladica? Qual è stata la stratificazione sociale? Quali sono state le fonti di sussistenza degli abitanti delle isole? L’allevamento, la caccia, la pesca, l’agricoltura?

Cosa sappiamo della loro capacità di costruzione navale e della produzione artigianale (tessitura e produzione di cesti e canestri) ? Come si divertivano gli isolani? Qual è stato il ruolo della musica e della danza nella loro vita? Qual è stata la loro religione, il culto ed i riti? Cosa sappiamo delle loro credenze e convinzioni, o della loro concezione della morte?

 

cycladic society

In occasione del suo 30° anniversario, il Museo di Arte Cicladica di Atene ci sorprende nuovamente con una mostra temporanea imperdibile, dedicata alla società preistorica nelle Cicladi, che sarà inaugurata all’inizio di dicembre e durerà fino alla fine di marzo 2017.

L’esposizione dal titolo “La società delle Cicladi 5.000 anni fa” è allestita allo scopo di presentare in modo semplice e comprensibile, attraverso le creazioni della civiltà protocicladica, la struttura della società nel primo periodo dell’Età del bronzo (3.200-2.000 a.C.), le principali occupazioni degli abitanti delle isole, le loro credenze e convinzioni, così come l’ambiente naturale.

cicladi1

La mostra, realizzata in collaborazione con il Ministero della Cultura (Soprintendenza alle antichità di Cicladi – Museo archeologico nazionale di Atene – Soprintendenza alle antichità di Atene) raccoglie 200 oggetti provenienti da vari musei e collezioni, ossia dal Museo di Arte Cicladica, il Museo archeologico nazionale, i musei di Naxos, Apeiranthos (Naxos), Syros, Paros e il Museo di Pavlos e Alessandra Kanellopoulou ad Atene.

cicladi2

L’esposizione “La società delle Cicladi 5.000 anni fa” è articolata in cinque sezioni tematiche:

1. Nuclei sociali, quali l’abitazione e la famiglia

2. Occupazioni e abitudini quotidiane

3. Vita sociale

4. Gerarchia e strati sociali

5. Vita e morte: Credenze e culti

E la mostra sarà completata con la proiezione di un video sulle Cicladi preistoriche.

cicladi3

La civiltà cicladica è conosciuta prevalentemente per le famose figurine delle Cicladi, per la maggior parte raffigurazioni femminili, che si distinguono per la loro elegante semplicità e le linee astratte. È da ricordare che la semplicità delle forme artistiche cicladiche ha influenzato la produzione di tanti artisti del 20 ° secolo quali Modigliani, Brancusi, Matisse, Picasso ecc . Eppure la vita quotidiana e le abitudini degli abitanti dell’arcipelago durante l’Età del bronzo (3500-2000 a.C.) ancora oggi rimangono più o meno sconosciute. La mostra “La società delle Cicladi 5.000 anni fa” mira proprio a colmare questa lacuna.

cicladi4

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Punto Grecia
Gli articoli scelti per la nostra newsletter del 23 marzo sono disponibili anche online sul sito web di… https://t.co/zmR4n4NiS1
Punto Grecia
@Pittella: Socialists pushed ‘social agenda’ into #RomeDeclaration https://t.co/8iyHDTaYig
Punto Grecia
Trattati di #Roma, @Mattarella: «l’Italia fu motore traente». La Lega diserta https://t.co/wX59JoXvHI
Follow Punto Grecia on Twitter