Dopo il devastante incendio del 2012 che distrusse completamente l’edificio, la cui costruzione è attribuita a Ζiller, che ospitava i cinema di Atene, Apollon e Attikon, c’è infine speranza : il mese di Settembre 2017 sembra di essere il mese del loro rinascimento. L'incendio è scoppiato nel mezzo del conflitto fra la polizia antisommossa e i manifestanti dopo l'entrata in vigore del memorandum II, nel mese di febbraio 2012. I colpevoli non erano mai arrestati!

ATT4

Attiko00
Comunque, dietro della facciata incendiata dell’edificio, le sale dei due cinema (che infatti si trovavano in un’altro edificio, che era costruito come un appendice al primo) sono rimaste intatte e non danneggiate ! Dentro l’edificio è come se il tempo fosse congelato, con poster del periodo 2011-12 sui muri.

Attiko04
La ristrutturazione cominciò dopo la decisione del sindaco di Atene Giorgos Kaminis di assumere la direzione generale fra le istituzioni di Vouros-Eftaxias e Dekozi-Vouros che avevano la proprietà dell’edificio originale, la volontà della Fondazione Stavros Niarchos di aiutare il progetto di restauro con il versamento di una somma di 500,000 euro, la consegna del premio d’assicurazione dalla società di assicurazioni Ethniki Asfalistiki e l’aggiornamento dello studio architettonico dal Ministero di Cultura.

Attiko13

Si ritiene che la riapertura dei cinema rivitalizzerà quella zona del centro di Atene che dopo la crisi ha perso il suo fascino. Magari avremo l’opportunità, già dal prossimo settembre di vedere i film delle « Notti di Premiere » (il festival cinematografico di Atene) presso le sale che furono proiettati per la prima volta tanti anni fa !

Attiko03

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene