800 n helios

L'integrazione dei rifugiati nelle comunità locali è l'obiettivo principale del programma HELIOS recentement lanciato in Grecia, a seguito di un afflusso massiccio di rifugiati nel Paese negli ultimi anni e in particolare durante il periodo 2015-2016. Il progetto HELIOS è finanziato dalla Commissione Europea ed è implementato dall'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (IOM) in collaborazione con il Ministero della Migrazione e dell'Asilo.

Il programma offre assistenza abitativa, corsi di lingua greca e assistenza per facilitare l'accesso dei rifugiati al mercato del lavoro, poiché l'integrazione dei rifugiati è anche a vantaggio della società. In collaborazione con le autorità nazionali e le organizzazioni con esperienza, il progetto HELIOS sostiene l'integrazione dei beneficiari di protezione internazionale che attualmente risiedono in alloggi temporanei in Grecia, attraverso i seguenti servizi:

• Corsi di integrazione: organizzazione di corsi di integrazione nei centri di formazione istituiti in tutta la Grecia riguardanti l'apprendimento della lingua greca, l'orientamento culturale, la preparazione per il lavoro e le competenze per la vita.

• Assistenza per l'alloggio: sostenere i beneficiari nell'acquisizione di alloggi indipendenti attraverso l'assistenza finanziaria per le spese di locazione.

• Assistenza per la preparazione al lavoro: sostenere la preparazione al lavoro e all'accesso al mercato del lavoro, nonché l'accesso alle certificazioni relative al lavoro e alla rete con i datori di lavoro nel settore privato.

• Osservazione sull'integrazione: valutazione regolare dell'integrazione dei beneficiari al fine di verificare che saranno in grado di gestire la loro comunicazione con i servizi pubblici greci appena lasceranno il progetto HELIOS e inizieranno a stare da soli.

800 helios edu 1

Lo scopo del progetto è aumentare le prospettive di autonomia dei beneficiari aiutandoli a diventare membri attivi nella società greca, stabilendo nello stesso tempo un meccanismo di integrazione per i beneficiari di protezione internazionale.

Secondo i dati dell'OIM, da luglio 2019 a dicembre 2020, 22.304 rifugiati riconosciuti si sono iscritti al progetto HELIOS, mentre 8.683 di loro hanno firmato nuovi contratti di affitto per appartamenti affittati a nome proprio.

Il progetto prevede anche un programma di sensibilizzazione per la comunità ospitante attraverso l'organizzazione di workshop, attività ed eventi, nonché la produzione di una campagna mediatica nazionale con l'obiettivo di rafforzare il interazione tra immigrati e comunità ospitanti, sottolineando il valore dell'integrazione dei migranti nella società greca.

Gli sforzi di integrazione attraverso l'istruzione e la formazione sono essenziali non solo per l'inclusione dei rifugiati nella società greca, ma anche in tutti i paesi dell'UE in cui potrebbero essere ricollocati in futuro. Una gestione efficace delle politiche di migrazione e asilo nell'UE dipende anche dall'inclusione sociale dei rifugiati e dei migranti nelle società europee, contribuendo nel contempo al benessere delle comunità locali garantendo così la coesione sociale.

 

banner newsletter punto

Punto Grecia
#esplorando la #Grecia "Mutzuris", il trenino imbrattato di Pelion un monumento dell’ingegneria ferroviaria ed una… https://t.co/Ui3WMouKS4
Punto Grecia
Buon compleanno aeroporto di Atene!!!🎂🍾 L’aeroporto di Atene #athensairport – Eleftherios Venizelos ha compiuto ven… https://t.co/M1k7B4Urix
Punto Grecia
Da Greco à Moralis - I tesori della Pinacoteca nazionale di Atene https://t.co/dbtazRzBp4 📸ERT https://t.co/qGyXSXD9j9
Follow Punto Grecia on Twitter

Greece 2021