Il bosco di Tatoi fa parte del Parco Naturale di Bafi (sul Monte Parnitha), un paradiso idilliaco e unico, situato a nord di Atene. Fitte foreste di pini di Aleppo, alti cipressi, pioppi, platani, faggi, corbezzoli, ulivi, citrus e molti altri alberi trasformano la Tenuta di Tatoi in un'area di eccezionale bellezza naturale, protetta dalla rete Natura 2000.
tatoi1
A poca distanza dal centro di Atene (circa 30 minuti in auto), il complesso di Tatoi, esteso per circa 4.700 ettari, era la residenza estiva del re Giorgio e della regina Olga, prima di diventare la residenza permanente della famiglia reale nel 1948 e fino al 1974, quando la monarchia fu abolita, in seguito a un refrendum. Oggi il complesso di Tatoi appartiene allo Stato greco e ospita 40 edifici storici, sparsi tra i boschi e i prati.
La tenuta di Tatoi fu acquistata da Giorgio I di Grecia nel 1872. C'era allora solo una piccola casa di cinque stanze. Un primo edificio fu costruito tra il 1872 e il 1874 da Ernst Ziller per accogliere gli ospiti della famiglia reale. Nel 1880, un architetto greco, Savvas Boukis, fu inviato a San Pietroburgo per copiare uno dei padiglioni del complesso del Palazzo di Peterhof.
history tatoi
Nel passato, le fitte foreste di Tatoi ospitavano cervi rossi, caprioli, cinghiali e altri animali più piccoli. C'erano anche vigne che producevano vini pregiati. Dal punto di vista architettonico, la tenuta comprende le stalle, un'azienda vinicola e un frantoio. Il palazzo era una struttura elegante a due piani. Attualmente ci sono piani per trasformarlo in un museo nei prossimi anni.
Tatoi è aperto ai visitatori dall'alba al tramonto. Le visite guidate sono organizzate nei fine settimana dall'Associazione degli Amici di Tatoi. Con queste visite, il pubblico può conoscere la storia di Tatoi, anche la sua importanza dal punto di vista ambientale. Per gruppi scolastici è possibile prenotare visite tutti i giorni della settimana.
tatoi8
Una volta lì, si può fare una lunga passeggiata accompagnata da un picnic all’aperto. Per gli amanti dei pedali, Tatoi offre, in più, un percorso con vista panoramica di quasi 5 km, ideale per uscire in bici.
 
Testo: M.O.
Cura editoriale: A.K.

banner newsletter punto

Punto Grecia
Quante cose sappiamo davvero sulla storia dell’industria greca? Lo sapete quando è stato fatto il primo gelato in b… https://t.co/4j4NmEtOaw
Punto Grecia
Nuovo approccio per la decifrazione del Disco di Festo - La Dea incinta e la Dea che tramonta… https://t.co/ffHr0QzmVg
Punto Grecia
RT @ItalyinGreece: Cerimonia in #memoria dei #Caduti 🇮🇹del #naufragio della #Motonave #Oria. Significativa presenza di rappresentanti di Pa…
Follow Punto Grecia on Twitter