Si chiama “Rebooting Greek” ed è un'applicazione digitale che trasforma l'insegnamento del greco per i bambini e ragazzi di età scolare in un gioco. Destinata in primo piano alla diaspora ellenica e poi a coloro che si interessano del greco, l’iniziativa ha come obiettivo la promozione e la diffusione della lingua greca nelle generazioni più giovani. Più in particolare, si tratta di un progetto interattivo sulla base delle nuove tecnologie realizzato con il sostegno del Centro per gli Studi Ellenici della Fondazione Stavros Niarchos (SNFCHS/ SNF New Media Lab) all’Università Simon Fraser (SFU) in collaborazione con il Ministero greco per l’Istruzione, la Ricerca e gli Affari Religiosi.
rebooting2
Rebooting Greek” facilita l’insegnamento e l'apprendimento del greco grazie all’uso della realtà virtuale e all’applicazione di nuovi metodi didattici. Allo stesso tempo, “Rebooting Greek” costituisce una piattaforma a fini pedagogici ideale per i piccoli studenti poiché trasforma l'apprendimento in gioco, catturando il loro attenzione ed interesse in modo divertente ma anche creativo.
Intervistato recentemente dall’Agenzia di Stampa ellenica (ANA-MPA) Costas Dedegikas, responsabile del programma e direttore del New Media Lab, ha tra l’altro spiegato che "tra la fine degli anni '50 e l'inizio degli anni '60 [del secolo scorso], una grande ondata di emigranti lasciò la Grecia e si stabilì negli Stati Uniti, in Canada e in Australia. Lì i greci crearono le loro comunità, scuole e chiese, e in questo modo la lingua greca fioriva. Ma con il passare degli anni ogni nuova generazione di greci parlava sempre meno la lingua dei loro genitori. Pertanto, oggi il greco è di fronte al rischio di estinzione" nelle generazioni più giovani della diaspora ellenica.
 
 
Inoltre, Dedegikas ha sottolineato che la lingua fa parte della cultura e dell'identità ellenica, l'unica cosa che gli studenti della diaspora possono portare con loro, lontano dal paese di origine, ed ha aggiunto che la caratteristica più innovativa e importante di questo progetto è la gamification (metodo innovativo e divertente che trasferisce la tecnica del gioco all'ambiente professionale).
Alcuni giorni fa, insegnanti, ricercatori e informatici provenienti di molti paesi (Stati Uniti, Canada, Grecia, Turchia, ecc.) si sono incontrati ad Atene per scambiarsi opinioni sullo sviluppo e il miglioramento di questa piattaforma.
[video e crediti fotografici: http://rebootinggreek.com/]
 
(A.K.)

banner newsletter punto

Punto Grecia
Turchia: liberati i due soldati greci arrestati con l'accusa di spionaggio https://t.co/Mg1npu7OOn
Punto Grecia
#Intervista a Vittorio Da Rold: la crisi greca “è stata assolutamente unica per dimensione e complessità” (Intervi… https://t.co/Gf5iI6X2zZ
Punto Grecia
#Intervista alla Professoressa Paola Maria Minucci: “è stata proprio la poesia a portarmi verso la #Grecia”… https://t.co/Bm0pJr7mTI
Follow Punto Grecia on Twitter