Itaca, Troia, Tebe ... Conosciamo tutti i nomi dei luoghi in cui si svolge gran parte della storia e dei miti greci. Eppure, a volte c'è una distanza profonda tra ieri e oggi. E se ci fosse un modo per colmare questa lacuna? E se ci fosse un’app in grado di aiutarci localizzare questi luoghi sulla mappa? Topos Text promette di fare proprio questo!

ToposText 1

Topos Text (in greco “topos” significa “luogo”) è una nuova applicazione che aiuta studiosi e viaggiatori a individuare e conoscere i luoghi più importanti dell'antica civiltà greca. Con la localizzazione di oltre 5000 posti del mondo greco - città e santuari dell’antichità, fortificazioni e torri medievali, siti archeologici e musei - principalmente in Grecia, ma anche in altre parti del pianeta dove ci sono stati i greci nel passato, dalla Spagna al Caucaso, quest’app mira ad “accomunarci alla più antica cultura letteraria europea e al paesaggio greco che l’ha ispirata”.

L'applicazione è stata progettata da Brady Kiesling, associato senior della Scuola americana di studi classici, e sviluppata da Pavla SA, società di software con sede ad Atene, con il sostegno della Fondazione Aikaterini Laskaridi, una organizzazione non-profit dedicata alla promozione delle arti e delle lettere greche.

Topostext4

Topos Text è stato progettato come applicazione per i dispositivi mobili. L'interfaccia propone un elenco alfabetico di oltre 5000 località (città, insediamenti, santuari, siti archeologici, musei e altri punti di interesse), insieme a 247 testi antichi tradotti in inglese e una mappa interattiva visualizzando i luoghi di interesse nelle vicinanze (per nome, immagine e numero di record/riferimenti di punti di interesse nel database di Topos Text). Scegliendo un nome, si accede alle relative informazioni e, se lo si desidera, è possibile anche visualizzare i testi completi: il luogo selezionato appare sottolineato, e in un colore diverso rispetto al testo, e nello stesso tempo viene contrassegnato sulla mappa.

Topostext3

L'utilizzo non richiede una connessione Internet; l'indice, i testi e la mappa vengono memorizzati sul dispositivo mobile dell'utente. Nella maggior parte, le coordinate geografiche vengono fornite da Pleiades, un database online contenente migliaia di dati: nomi e coordinate di luoghi antichi. Finora, l’applicazione copre il territorio greco per un periodo che va dal neolitico al II secolo dC.

L'applicazione per iPad, rilasciata nel mese di gennaio 2016, è già disponibile gratuitamente su App Store. Ben presto l’app sarà disponibile anche per Android e iPhone.

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene
Sparta : Portato alla luce un palazzo miceneo

Sparta : Portato alla l…

Settembre 10, 2015

Promozione della cultura greca attraverso applicazioni per smartphone

Promozione della cultur…

Settembre 10, 2015

Punto Grecia
RT @MediaGovGr: Learn Greek with the free online tutor Odysseas, an interactive learning program developed by Simon Fraser Uni https://t.c…
Follow Punto Grecia on Twitter