Il 17 e il 18 gennaio il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, è stato in visita ufficiale in Grecia, accompagnato dal sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Vincenzo Amendola.

17506649

Dopo la deposizione di una corona al monumento al Milite Ignoto, il capo dello Stato italiano è stato ricevuto dal suo omologo greco, Prokopis Pavlopoulos, nel Palazzo Presidenziale della Repubblica Ellenica. Il Presidente Mattarella ha ricordato i tanti settori in cui Italia e Grecia hanno rapporti strettissimi ed eccellenti, riferendosi alla “storia millenaria” e i profondi legami che uniscono i due paesi e i due popoli. Come partner dell’Unione europea, Italia e Grecia condividono “la stessa visione per il presente e per il futuro”, ha aggiunto il Presidente italiano auspicando che il 60esimo anniversario dei Trattati di Roma, che si celebrerà prossimamente, sia “l’occasione per rilanciare l’integrazione ma anche il vincolo di solidarietà europea: vera, autentica ed effettiva”.

In merito alla questione migratoria, il Presidente della Repubblica Italiana ha sottolineato che “non è solo un problema della Grecia e dell’Italia” ma “un problema dell’Europa intera”; “le nostre coste sono sponde dall’Unione europea”, ha spiegato.

17507049

A sua volta, il Presidente Prokopis Pavlopoulos ha ringraziato l’Italia per “il sostegno sincero e leale” sempre fornito per superare la crisi economica. “Grecia e Italia condividono ideali comuni per la costruzione dell’Unione europea” e sono pronti a camminare insieme per difendere il futuro della coesione europea e i valori di umanità e di democrazia, ha detto il Presidente Pavlopoulos esprimendo la propria convinzione che “la Grecia supererà la crisi economica e continuerà nel suo cammino europeo”.

Il capo dello Stato italiano è stato anche ricevuto dal Primo Ministro, Alexis Tsipras, al Palazzo Maximos. In un colloquio con il premier greco il Presidente italiano è tornato sul fronte dell’economia affirmando che “insieme ad altri paesi, Grecia e Italia devono cercare di rimettere al primo posto all’interno dell’Ue la ripresa, gli investimenti e l’occupazione”, sopratutto giovanile. “Vogliamo approfondire le relazioni bilaterali con l’Italia” ha aggiunto a sua volta il Premier Tsipras sottolinenando che i due paesi si trovano davanti a “sfide comuni” como quella finanziaria e quella dei rifugiati. Per affrontarle adeguatamente “la cooperazione tra tutti i Paesi Mediterranei è essenziale” ha detto Il Primo Ministro greco sulla stessa lunghezza d’onda.

17508446

Nel corso della prima giornata, il Presidente Sergio Mattarella ha visitato il campo profughi di Eleonas, alla periferia di Atene, accompagnato dal Ministro dell’Immigrazione, Ioannis Mouzalas.

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene