Dopo 33 anni di silenzio, la vecchia Fabbrica di Pomodoro di Santorini, costruita sette decenni fa, riapre le sue porte e accoglie il pubblico, trasformata nel Museo Industriale di Pomodoro. Il museo offre ai visitatori una mostra retrospettiva sulla storia, i costumi e le  tradizioni della produzione e la elaborazione dei pomodori di Santorini. Tra gli oggetti esposti sono incluse macchine per la lavorazione del prodotto, risalenti al 1890, vecchi manoscritti di libri, vecchi attrezzi e altri strumenti, nonché  audio-visivo materiale di racconti delle persone che hanno lavorato nella  fabbrica. Presso i locali del museo è ospitato il ''Santorini Arts Factory (SAF)'', un centro culturale tra i più importanti nell’isola, con programmi educativi ed eventi culturali durante tutto l’anno e l'Art Shop con prodotti locali, libri sulla storia dell'isola, così come piccole opere d'arte di design greca moderna, come gioielli e decorazioni di casa.
 
μουσειοντοματας

banner newsletter punto

Punto Grecia
Quante cose sappiamo davvero sulla storia dell’industria greca? Lo sapete quando è stato fatto il primo gelato in b… https://t.co/4j4NmEtOaw
Punto Grecia
Nuovo approccio per la decifrazione del Disco di Festo - La Dea incinta e la Dea che tramonta… https://t.co/ffHr0QzmVg
Punto Grecia
RT @ItalyinGreece: Cerimonia in #memoria dei #Caduti 🇮🇹del #naufragio della #Motonave #Oria. Significativa presenza di rappresentanti di Pa…
Follow Punto Grecia on Twitter