Epitrapezio imageUn gruppo di giovani gamers greci che frequentavano una mostra commerciale a Essen, in Germania hanno pensato di fondare un concorso per idée per giochi da tavolo in Grecia: e così era nato “Epitrapezio”! All’inizio le partecipazioni non superavano le 5-8 ma oramai le cose sono un po’ diverse con partecipanti fra l’età di 18 e 70 e con 25 giochi che erano stati stampati fino al 2016 (sono in produzione altri 5 giochi per l’anno corrente).

I vincitori del 2016 (categoria di gioco a carte) erano Vassilis Courtis e Alexandros Chondos, amici dalla scuola elementare, che hanno creato “Box in a box” e hanno già programmato il design di 4 nuovi giochi. Costis Papakos pensa alla creazione di giochi da tavolo mentre fa delle camminate. Ė il creatore di “Ladri", un gioco che era adottato dalla impresa “mage” che lo produirà in Belgio e in Inghilterra.

11s7paixn thumb large

Christos Darsaclis ha anche partecipato al concorso “Epitrapezio” per la prima voltα il 2015 e l’anno dopo ha preso il primo premio dal parte del pubblico e il terzo dal parte della commissione del concorso per il suo gioco “When I dream”. Lo stesso gioco era stato classificato tra i 10 giochi più innovativi dei nostri tempi in un altro concorso a Boston. Il gioco è prodotto dall’impresa greca Drawlab ed è stato comprato dall’impresa francese Repos Production che intende rilasciare il gioco in Francia nel mese di ottobre. Ė già tradotto in inglese e sarà inoltre tradotto in 8 altre lingue. Darsaclis ha presentato un nuovo gioco quest’anno (“Alice nel paese delle parole”) e sta preparando un altro per il prossimo anno.

12s4paixn thumb large

Una coppia che lavora da anni a Santorini ha creato “Santopoly”. Si tratta di Thomas Karkaletsos e Dimitra Lola che, ispirati dal famoso gioco Monopoly, hanno pensato di creare una cosa simile avendo come tema l’isola di Santorini. Dimitra ha scritto i testi e Thomas si è impegnato al disegno. Ogni tiro porta il giocatore in uno dei 22 villaggi dell’isola, che può essere comprato sul suo valore complessivo e dove il giocatore può costruire se ha le cartoline corrette. Ogni cartolina porta fotografie e informazioni sulla storia, l’architettura, le attrazioni, i prodotti agricoli. Per il momento esiste solo la versione inglese del gioco.

Ch.P.

banner newsletter punto