Jeffrey Eugenides, lo scrittore vincitore del premio Pulitzer dialoga con la scrittrice Kallia Papadaki e la giornalista e critica letteraria Mikela Hartoulari in un evento che si svolge domani sera, giovedì 27 settembre 2018 alle ore 20:00, al teatro dell’Opera Nazionale greca (Alternative Stage) presso il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos (SNFCC). bookseverywhere
Lo scrittore statunitense, all’insegna delle proprie origini greco-irlandesi e dell’impatto concreto di esse su di lui e la sua opera, parlerà delle questioni di identità mista e fluida nelle società moderne occidentali e tenterà di esplorare se i fattori biologici o sociali determinano di per sé la nostra personalità. Eugenides parlerà inoltre delle nuove sfide che affrontano gli Stati Uniti nel contesto di recessione e metterà in evidenza le somiglianze e differenze tra la crisi economica e quella che ha colpito Detroit, la sua città natale, che una volta consolidata come città modello di sviluppo è stata in seguito affondata da una profonda crisi sociale e finanziaria.
L’incontro con l’autore si terrà in inglese con traduzione simultanea. La partecipazione del pubblico è gratuita con obbligo di prenotazione (informazione).
I biglietti per l’ingresso gratuito verranno distribuiti in grado di priorità un’ora e mezza prima dall’inizio dell’evento, cioè domani dalle ore 18:30.
Le porte si aprono alle ore 19:30. Dopo la conferenza, l'autore firmerà le copie dei suoi libri.
La visita di Jeffrey Eugenides in Grecia si svolge nell’ambito di "Atene, Capitale Mondiale del Libro 2018" organizzata dal Comune di Atene, in collaborazione con l'Ambasciata degli Stati Uniti d’America ad Atene, la casa editrice “Patakis” e il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos (SNFCC).
Outlook 1510056008
 
[Traduzione in italiano Anastasia Kiriakù]
 
Da rileggere su PUNTO GRECIA:

banner newsletter punto