Le rovine di un’antica base navale che giocò un ruolo fondamentale nella vittoriosa battaglia di Salamina, sono state scoperte recentemente nell’antico porto di Munichia -chiamata oggi collina di Castella di Pireo. Il ritrovamento è considerato di straordinaria importanza dalla squadra di archeologi greci e danesi che ha coordinato gli scavi. Si tratta di grandi strutture fortificate, con lo scopo di ospitare navi ateniesi; il porto di Munichia faceva parte del Pireo -al tempo il principale porto fortificato di Atene- ed ospitava la sua flotta enorme. Munichia era utilizzata solo per navi militari. 

ZHP 2

Racconta il coordinatore degli scavi Bjørn Lovén: "Abbiamo trovato l'antica base navale del Pireo (…) cioè abbiamo trovato capannoni che proteggevano sia le navi quando non stavano in mare, sia le fortificazioni del porto”. Lovén, professore dell'Università di Copenaghen e direttore del progetto ‘Zea’ , ha notato inoltre che le colonne che sostenevano i capannoni misuravano 1,4 metri (1,4 x1,4), mentre gli stessi capannoni erano alti 8 metri e lunghi 50 metri, il che rende questa base navale uno dei più grandi del mondo antico!

SatellitePhoto GoogleEarthPro

Le ricerche sono nate dalla testimonianza di un pescatore, che aveva segnalato l’esistenza di una colonna sulla quale ci giocava durante l’infanzia, proprio nel luogo che ulteriormente si è rilevato parte del porto antico. Il lavoro della squadra di archeologi non è stato per niente facile in primis poiché le rovine si trovano nelle acque ‘Marina Zeas’, dove adesso ci sono solo le navi dei pescatori e gli yacht. In più, alcuni giorni la visibilità sott'acqua era limitata, ad esempio inferiore ai 20 cm.

ZHP 3

Bjørn Lovén ha aggiunto che i capannoni risalgono al 520-480 a.C. o poco dopo. Gli archeologi sono riusciti a datarli basandosi sulla ceramica e sulla datazione al radiocarbonio di un pezzo di legno trovato nelle fondamenta.  

Questo significa che i capannoni trovati probabilmente ospitavano le navi che hanno combattuto contro l’invasione persiana durante la battaglia di Salamina del 480 a.C., evento cruciale nella storia greca. La Battaglia di Salamina ha preso luogo nel 480 aC, nello Stretto di Salamina tra l'alleanza di città-stati greche e l'impero persiano. Se i Persi avessero vinto la flotta greca, la storia europea si sarebbe stata sviluppata in tutto un’ altro modo.

Bjørn Lovén ha anche prodotto il film ‘The Wooden Wall – an echo through time’, che racconta la storia della battaglia di Salamina e della base navale del Pireo.

ship shed drawing

Per la stampa internazionale, la base navale era ‘monumentale’ come anche la sua scoperta.

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene
Sparta : Portato alla luce un palazzo miceneo

Sparta : Portato alla l…

Settembre 10, 2015

Promozione della cultura greca attraverso applicazioni per smartphone

Promozione della cultur…

Settembre 10, 2015

Punto Grecia
RT @MediaGovGr: Learn Greek with the free online tutor Odysseas, an interactive learning program developed by Simon Fraser Uni https://t.c…
Follow Punto Grecia on Twitter