Il 4 ottobre 2018, il sindaco di Atene Giorgos Kaminis ha inaugurato il Nuovo Mercato Comunale di Kypseli, ubicato nel cuore dell’omonimo quartiere ateniese e nell'edificio emblematico che si trova sulla strada pedonale di Fokionos Negri. Nell’intervista* di questa settimana su PUNTO GRECIA, la vicesindaco di Atene, Amalia Zepou, ci parla del modello partecipativo di imprenditoria sociale che viene applicato nel caso del nuovo Mercato Μunicipale di Kypseli.
today foto
Com'è nata l'idea del nuovo Mercato Comunale di Kypseli?
Il punto di partenza è stato il desiderio della comunità del quartiere di rilanciare il Mercato Comunale seguendo le tracce del suo patrimonio storico. Questo moderno monumento ateniese è un punto di orgoglio e di identità per la gente del quartiere. Nel 2015 attraverso una consultazione creativa con i residenti di Kypseli e cittadini di Atene abbiamo raccolto oltre 400 idee per il nuovo uso dell'edificio, la ristrutturazione del quale era già stata garantita dal Comune di Atene mediante fondi europei. Si tratta di un’iniziativa completamente “dal basso” (“bottom-up”) che ha come obiettivo principale la rinascita del quartiere.
In pratica in che consiste il modello partecipativo di imprenditoria sociale applicato nel caso del nuovo Mercato Comunale di Kypseli? Qual è il suo elemento innovativo?
La novità del modello del Mercato Comunale di Kypseli è multilivello; dalla raccolta di idee alla gestione attuale ci sono coinvolti e partecipano attivamente dei cittadini; sotto forma di abbonamenti gli utenti del Mercato hanno la possibilità di organizzare le proprie attività, e sotto forma di assemblee decidono insieme sui i temi chiave riguardanti il funzionamento dell’area del mercato. Quindi, il processo stesso è stato qualcosa di nuovo nell’esperienza del Comune. Innovativo è innanzitutto il fatto che sotto lo stesso ombrello si riuniscono molte e variegate attività: Servizi pubblici (cfr. i Punti Servizi per i cittadini- in greco «ΚΕΠ»), negozi di imprenditoria sociale e istituzioni culturali; in parallelo, vari spazi del Mercato si mettono a disposizione di gruppi di cittadini di Kypseli per svolgere delle attività pubbliche. Nel frattempo, si svolgono anche delle attività di carattere educativo o sociale; e tutto questo viene controllato e monitorato sulla base di un accordo di cooperazione tra il Comune e l'Impact Hub, con obblighi e responsabilità da entrambe le parti.
34862130 2116079058675101 4194922763053432832 o
Il nuovo Mercato Comunale di Kypseli è già operativo da due mesi. Secondo Lei, si concretizza l'obiettivo iniziale di "creare un nuovo polo di attrazione per il quartiere e gli abitanti"?
È ancora presto per osare parlare di concretizzazione. Ma già si può vedere che il mercato è diventato un punto di riferimento, pienamente inserito nella vita quotidiana degli abitanti e citato come un luogo da visitare nelle guide turistiche della città. Alcuni negozi stanno già ottenendo un riscontro positivo da parte dei clienti. Per la valutazione a lungo termine è necessaria una ricerca più sistematica e una valutazione basata su indicatori misurabili. Quello che possiamo dire è che si è iniziato con grande entusiasmo da parte degli Ateniesi, culminandosi con l'inaugurazione affollata in un ambiente di festa in quei giorni; insomma, il concetto è stato accolto in modo positivo da tutte le parti, anche quelle che avevano causato molta tensione nel passato.
 
La zona pedonale di Fokionos Negri con i numerosi negozi ha una sua identità distinta. In che modo il Mercato Comunale dialoga con questa identità?
La zona di Fokionos Negri è piena di meravigliosi caffè, ristoranti, pasticcerie ecc. Si è deliberatamente deciso che il Mercato non si lancerebbe in una competizione con l’imprenditoria locale. Così, le attività svolte nel Mercato, sia imprenditoriali che culturali, contribuiscono ad attirare più gente, affrontando necessità complementari di carattere educativo o sociale. Dunque si vede già che il concetto dietro il progetto prevede la cooperazione del nuovo Mercato Comunale con i suoi “vicini”. today 3
Qual è la programmazione in vista del Natale?
Dal 3 al 30 dicembre 2018, il Mercato Comunale di Kypseli ospita un ricco programma festivo per tutti, piccoli e grandi, residenti e visitatori del quartiere, riunendo sotto il titolo "Kypseli Festiva 2018" (in greco «Γιορτινή Κυψέλη 2018») una serie di attività creative, musica, film, regali, seminari, eventi pop-up, teatro, feste, un festival etiope, cibo e tante altre cose.
 
*Intervista accordata a PUNTO GRECIA, tradotta in italiano e curata da Anastasia Kiriakù.